Caricamento...

eccellenze 100% Valtellina

dai migliori produttori della zona

consegna in 48 ore

spedizione gratuita sopra i 50€ di spesa

pagamenti sicuri

con Paypal e Paypal Express

Gli Sciatt sono un piatto tipico valtellinese con farina di grano saraceno e formaggio

Piatti Tipici Valtellinesi: gli Sciatt

Una specialità Made in Valtellina con pastella croccante e cuore morbido di formaggio

NOTIZIE PIÙ LETTE

Ricette | 06 Settembre 2018

Piatti Tipici Valtellinesi: i Chiscioi

La Valtellina è una terra ricca di sapori genuini e legati al territorio. Fra i piatti più conosciuti in valle ed apprezzati a livello nazionale,...

251

0

Piatti Tipici Valtellinesi: gli Sciatt
Ricette | 08 Maggio

 

Il piatto, insieme ai Pizzoccheri e ai Taroz, è tipico della Valtellina.

Letteralmente la parola deriva dal dialetto valtellinese e significa rospo a causa del brutto aspetto che ricorda una gobba al cui interno si nasconde un cubetto di formaggio sciolto e filante.

Nome a parte, gli Sciatt non hanno nulla a che vedere con i rospi. Si tratta di gustosissime frittelle di grano saraceno dalla forma tondeggiante con cuore caldo di formaggio locale.

 

Un tutorial per portare a casa propria la ricetta originale di Teglio

 

All’interno di piccole palline irregolari scopriamo un sapore unico che rimanda alla tradizione in un solo assaggio.

 

Sciatt: ingredienti (4 persone)

 

  • Farina di grano saraceno (300gr);

  • Farina di grano tenero tipo 00 (200gr);

  • Formaggio Valtellina Casera DOP (300gr);

  • Grappa (1 bicchierino);

  • Birra (40ml);

  • Olio extra vergine di oliva per friggere (q.b.);

  • Cicorino per accompagnare (q.b.);

  • Lievito (un pizzico)

 

Come preparare gli Sciatt

 

Per prima cosa impastiamo la farina di grano saraceno mischiandola a quella bianca insieme a birra, lievito e un po’ di grappa fino ad ottenere una pastella. Una volta creato un composto sufficientemente consistente e omogeneo, lasciamo lievitare il tutto per mezz’ora/un’ora.

A questo punto tagliamo il formaggio Casera DOP e aggiungiamo i cubetti di circa 2 cm al composto che nel frattempo abbiamo lasciato riposare.

 

Scaldiamo ora l’olio in una pentola adatta e capiente, aspettiamo che cominci a friggere e  facciamo scivolare all’interno l’impasto con l’aiuto di un cucchiaio, prestando attenzione ad ogni pallina che deve contenere un cubetto di formaggio.

Pochi per volta, i nostri Sciatt devono friggere il tempo necessario per diventare ben dorati. Successivamente li preleviamo dall’olio per stenderli, ancora caldi, su un letto verde di cicorino fresco dell’orto.

 

Ecco servito un grande classico della Valtellina!

Ti potrebbe interessare anche
Ricette | 06 Giugno
  Valtellina è gusto puro di prodotti della tradizione provenienti solo da materie prime di altissima qualità ...
Ricette | 17 Aprile
Il Pizzocchero nasce a Teglio, paese situato sul versante retico delle Alpi valte...
0 Commenti

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori