Caricamento...

eccellenze 100% Valtellina

dai migliori produttori della zona

consegna in 72 ore

spedizione gratuita sopra i 100€ di spesa

pagamenti sicuri

con Paypal e Paypal Express

Il sentiero Valtellina: in bici lungo l'Adda

Il sentiero Valtellina: in bici lungo l'Adda

NOTIZIE PIÙ LETTE

Ricette | 06 Settembre 2018

Piatti Tipici Valtellinesi: i Chiscioi

La Valtellina è una terra ricca di sapori genuini e legati al territorio. Fra i piatti più conosciuti in valle ed apprezzati a livello nazionale,...

795

0

Il sentiero Valtellina: in bici lungo l'Adda
Valtellina | 31 Agosto

In Valtellina per un’escursione indimenticabile

Il progetto del Sentiero Valtellina è nato già diversi anni fa e si è sviluppato fino a raggiungere gli attuali 114 km di percorso. Ciò che rende questa pista ciclopedonale particolarmente apprezzata sia dai valtellinesi che dai numerosi turisti che visitano il territorio sono i paesaggi incantevoli che attraversa, ma anche le numerose aree di sosta attrezzate che consentono a ciclisti e pedoni di fermarsi per un picnic o semplicemente di rilassarsi lungo il fiume.

 

Dalle spiagge di Colico al parco di Sondrio 

Il Sentiero Valtellina parte da Colico, sulle rive del lago di Como, meta degli appassionati di windsurf e kitesurf. Dopo pochi km il Sentiero si inoltra nel Pian di Spagna, una riserva faunistica all’incrocio tra Valtellina e Valchiavenna. Impossibile non rimanere colpiti dalle meraviglie naturalistiche e storiche di questi territori, come il Forte di Fuentes, risalente alla dominazione spagnola del XVII secolo.


Proseguendo verso est, si arriva all’antico Ponte di Ganda, che porta a Morbegno, dove vale la pena di fare una sosta per visitare il centro storico.

Riprendiamo a pedalare fino all’incrocio con la Val Masino, della quale si possono ammirare le cime maestose e le pareti in granito che attirano alpinisti e scalatori da tutto il mondo.

Una volta raggiunta la Media Valtellina, lo scenario si apre sui bellissimi terrazzamenti del versante retico e sulle bellezze del capoluogo di Provincia, Sondrio, dove troviamo il grande Parco Bartesaghi, proprio lungo il Sentiero Valtellina.


Dai terrazzamenti della Media Valtellina a Bormio 

Sui terrazzamenti che si inerpicano sulla montagna si porta avanti da secoli la tradizionale viticoltura eroica, dalla quale nascono i vini della Valtellina, citati già da Leonardo Da Vinci nel Codice Atlantico.

Pizzoccheri e vino rosso

Continuando il nostro itinerario, raggiungiamo i comuni di Chiuro, Ponte e Teglio, dove si trovano diverse cantine delle aziende vinicole valtellinesi, oltre a ristoranti e trattorie dove fermarsi a mangiare i pizzoccheri (la tipica pasta valtellinese realizzata con farina di grano saraceno) e altre specialità, da accompagnare con un buon calice di vino rosso di Valtellina

Il Sentiero Valtellina prosegue fino a Tirano, dove parte il Trenino Rosso del Bernina, che porta in Svizzera. Da Tirano, possiamo raggiungere Grosotto e Grosio, paesi ricchi di storia e tradizione. 

L’arrivo a Bormio

Il punto conclusivo del percorso è Bormio, rinomata località turistica valtellinese frequentata in tutte le stagioni grazie alla sua ampia offerta di attività e attrazioni. Oltre alle terme e agli impianti sciistici, Bormio offre un ottimo punto di partenza per delle magnifiche escursioni in montagna fino al Passo dello Stelvio, Livigno, i laghi di Cancano e il Passo del Gavia. 
 

Ti potrebbe interessare anche
Valtellina | 22 Luglio
  I sapori della cucina valtellinese sono molto antichi, famosi per il loro gusto intenso m...
Valtellina | 10 Luglio
  La Valtellina, in ambito gastronomico, è caratterizzata da una serie di piatti principal...
0 Commenti

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori